Biogas ed industria: ottenere energia da sottoprodotti e frazione organica del rifiuto solido urbano

Il settore della raccolta e valorizzazione della frazione organica del rifiuto solido urbano (FORSU) e dello scarto verde ha conosciuto una crescita costante, a partire dalla metà degli anni ’90. Nel corso del decennio che intercorre tra il 2000 ed il 2010, la quantità di FORSU è più che triplicata, e un'ulteriore accelerazione la si è registrata nel triennio successivo. Numeri già importanti, ma destinati a crescere: solo il 60% circa degli italiani, raccoglie in maniera differenziata la FORSU.

Accanto alla filiera del rifiuto urbano, c'è poi il mondo dell'agroindustria, con i suoi grandi quantitativi di sottoprodotti, quali - a titolo d'esempio - sansa d'oliva umida, buccette di pomodoro, siero di latte, scarti di macellazione.

In entrabi i casi, Schmack Biogas è in grado di offrire le migliori soluzioni sia per la produzione di energia elettrica che di biometano, e può seguirvi passo passo, dalla pratica autorizzativa alla progettazione, dalla realizzazione alla manutenzione tecnica e biologica.

Cerco un prodotto per produrre , che funzioni a .