Cantieri aperti in quattro paesi per Schmack Biogas

Scarica il comunicato stampa (PDF)

Una sfida logistica e un importante risultato raggiunto: Schmack Biogas sta portando avanti in contemporanea cantieri in quattro paesi europei.

Bolzano, 10 marzo 2022. Italia, Grecia, Estonia e Belgio: è un giro d’Europa la mappa dei cantieri aperti da Schmack Biogas. Una sfida logistica, vinta grazie alla grande esperienza nella gestione di commesse complesse che l’azienda bolzanina, parte del gruppo PLC, ha accumulato nel corso degli anni.

Tra i cantieri italiani spiccano quello dell’impianto biometano EUCO® Titan FORSU alimentato a rifiuti, in costruzione a Marsala (TP), e la realizzazione dell’impianto di upgrading a biometano per la centrale di San Rocco al Porto (LO). Per entrambi i cantieri il termine dei lavori è previsto nell’ultimo quadrimestre del 2022.

Terminate le opere edili hanno poi avuto inizio i lavori di attrezzaggio dell’impianto COCCUS® Titan da 500 kW ad Arta, in Grecia. Si tratta del terzo impianto di Schmack Biogas nella Repubblica Ellenica.

A Maardu, poco lontano dalla capitale Tallinn, è in corso anche la realizzazione del primo impianto in Estonia: una volta terminata, la centrale EUCO® Titan FORSU sarà il più grande impianto di digestione anaerobica del paese baltico.

Procede a ritmo spedito, infine, anche il complesso cantiere di Geer, in Belgio. Qui Schmack Biogas sta realizzando una nuova centrale a biogas COCCUS® Titan alimentata con scarti agricoli ed agroindustriali, curando altresì il risanamento di un impianto di digestione anaerobica esistente, adiacente al nuovo.

Per saperne di più

Mauro Mazzio
Schmack Biogas Srl
via Galileo Galilei 2/E
39100 Bolzano
Tel. +39 0471 1955000
Fax +39 0471 1955010
Invia mail